News

Bosco della memoria per le vittime del Covid – il ruolo di Stuard

18 marzo 2021. Il Presidente del Consiglio Mario Draghi è a Bergamo, la città più colpita dalla prima ondata della pandemia, per commemorare la Giornata nazionale in memoria delle vittime del coronavirus. Subito dopo si è spostato al Parco Martin Lutero alla Trucca, vicino all’ospedale Papa Giovanni XXIII  che è stato uno dei simboli dell’emergenza, per inaugurare il Bosco della memoria dedicato alle vittime del Covid. La realizzazione del Bosco della Memoria prevede la messa a dimora di 850 piante tra alberi ed arbusti divisi in 14 stanze rotonde. L’idea di realizzarlo è dell’Associazione Comuni Virtuosi in collaborazione con il Comune di Bergamo.
Il progetto, che vedrà la completa realizzazione nel 2022, è stato ideato e disegnato dall’architetto Paola Cavallini dello studio A + C di Parma e dal Direttore della Stuard, Roberto Reggiani.
Qui l’articolo pubblicato sul Corriere della Sera martedì 16/03.

Articoli correlati

Progetto MountainHER: a Bologna e Rigoso il primo incontro internazionale in presenza