News

Presentazione Progetto Parma Territorio D’Acque – Venerdì 15 Ottobre 2021

Il progetto Parma Territorio d’Acque, che rientra nei progetti di Parma Capitale Italiana della Cultura 2021, ha avuto inizio nel 2019, sostenuto da Comune di Parma, Ireti Spa – Gruppo Iren, Azienda Agraria Sperimentale Stuard assieme ad un ampio partenariato territoriale, con la direzione di ArcheoVea Impresa Culturale Srl.

Comunicare lo straordinario rapporto fra il nostro territorio e la risorsa idrica, ed esplorarne le declinazioni assunte nel corso dei secoli sono solo alcune delle finalità del progetto, dalla protostoria fino ai moderni impianti di trattamento delle acque. Allo stesso modo individuare percorsi turistici e didattici che si estendono su tutta la provincia attraverso straordinari beni culturali e naturalistici, profondamente segnati dalla presenza dell’acqua, rappresenta la sfida culturale che il progetto ha lanciato e che implementerà negli anni a venire. Grazie alla collaborazione di Bioagriturismo Stuard sarà possibile ristorarsi, fra una tappa e l’altra, con i sapori del nostro territorio ed approfondire, con eventi dedicati, i temi dell’agricoltura sostenibile. Il focus di questo variegato racconto si allarga all’importanza dell’acqua nella costruzione del paesaggio, nell’economia della food valley e nei suoi aspetti più simbolici e nascosti.

Proprio un luogo nascosto, ma estremamente suggestivo e ricco di valore storico, è stato scelto come punto d’inizio e simbolo del progetto. La Galleria delle Fontane e gli spazi sotterranei della piazza, completamente recuperati grazie a Comune di Parma e Ireti Spa – Gruppo Iren, diventano il luogo dove i temi dell’acqua incontrano l’orizzonte contemporaneo della sostenibilità ambientale e della consapevolezza del valore della risorsa idrica. Un allestimento immersivo permette di accompagnare il visitatore indietro nel tempo nella storia della città, fino a percorrere la galleria sotterranea che corre lungo via Farini, potendo ammirare l’acquedotto farnesiano del Cinquecento e il suo rifacimento ottocentesco. Al termine dell’esperienza si risale in superficie davanti alla libreria Feltrinelli di via Farini, grazie alla cui collaborazione sarà possibile approfondire il tema con una scelta di titoli ad hoc e rinfrescarsi con le proposte specifiche per la colazione, il pranzo o l’aperitivo.

La conferenza stampa di presentazione, assieme ai primi due tour guidati, avrà luogo venerdì 15 ottobre alle ore 11:30, presso i Portici del Grano in piazza Garibaldi.

A partire dal mese di ottobre sarà possibile prenotare, tutti i giorni, le visite guidate all’indirizzo www.mylocaltour.it e al numero 3534337984.

Interverranno:

  • Federico Pizzarotti – Sindaco di Parma
  • Michele Guerra – Assessore alla Cultura
  • Matteo Benassi – Responsabile reti potabili Parma, Iren Spa
  • Mia Marchini  – Azienda Agraria Sperimentale Stuard
  • Francesco Garbasi, Filippo Fontana – Fondatori ArcheoVea Impresa Culturale Srl
  • Tiziana Benassi – Assessore alle Politiche di sostenibilità ambientale.

Articoli correlati

Progetto MountainHER: a Bologna e Rigoso il primo incontro internazionale in presenza