News

Controllo biologico dei batteri fitopatogeni dell’Actinidia

Un interessante articolo è stato pubblicato sul “Journal of Plant Disease and Protection” dai ricercatori del Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali (DAFNE) dell’Università della Tuscia e del Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie (SVeB) dell’Università di Ferrara (A. Rossetti et al., 2017).

Lo studio, dal titolo “Microparticles containing gallic and ellagic acids for the biological control of bacterial diseases of kiwifruit plants“, riguarda lo sviluppo di metodi di controllo biologico mediante l’impiego di sostanze di origine vegetale, per il contenimento di batteri fitopatogeni dell’Actinidia spp.

Approfondimenti anche qui e qui.

Articoli correlati

FROM SEED TO PASTA 2022

La sostenibilità ambientale della pasta – Pasta&Pastai n.189 giugno/luglio 2022

Workshop “Lo stato dell’arte della filiera della pasta biologica” – Sanatech, 9 settembre 2022