News

Open Fields partecipa alla tutela e salvaguardia della Reggia di Colorno

Nell’ambito della Misura agevolativa Art Bonus, introdotta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura, Open Fields partecipa al progetto di Tutela e Salvaguardia della Reggia di Colorno mediante il finanziamento di un intervento di restauro di due maestose stufe in maiolica risalenti al 1700 e all’epoca di Maria Luigia. Una delle due stufe, in particolare, presenta un imponente corpo cilindrico di 3,5 metri recante lo stemma di Maria Luigia d’Austria.

Grazie al progetto di riarredo della Reggia di Colorno intrapreso nel 2015, alcune sale sono state arricchite e allestite con gli arredi storici provenienti dalle sedi della Provincia di Parma. Si tratta di mobili, vasi, suppellettili varie, quadri, arazzi, tutti arredi originali documentati che storicamente facevano parte della dotazione della residenza ducale, ma anche arredi originali dell’epoca compatibili per qualità e caratteri formali con la Reggia.

Presto anche le due stufe torneranno ad abbellire le sale della Reggia.

Articoli correlati

FROM SEED TO PASTA 2022

La sostenibilità ambientale della pasta – Pasta&Pastai n.189 giugno/luglio 2022

Workshop “Lo stato dell’arte della filiera della pasta biologica” – Sanatech, 9 settembre 2022